L’oro rosso piacentino diventa arte

Piacenza terra di valori Land of values

Seconda giornata all’Expo!

Sono molto felice di essere stata ospite, questa volta, di Piazzetta Piacenza; ho passato la giornata a dipingere sotto la nostra “Zolla”; ma non con il vino, bensì con il … pomodoro, in occasione della settimana dedicata proprio all’oro rosso della nostra penisola!

Mentre dipingevo con questo colore naturale, rubato alla mia terra, suscitavo  molta curiosità; i visitatori si avvicinavano, capivano cosa stessi usando, ma avevano quasi il timore di pronunciarne il  nome: ma… è veramente pomodoro????!!

Avevo portato una passata di pomodoro al naturale ed una lavorata con farina e sale per dare più consistenza (quasi come una tempera): quest’ultima la stendevo con le dita dando spessore al dipinto – in questo modo trovo molta più soddisfazione che con il pennello.. mi sembra di entrare a far parte del dipinto, stessa sensazione che provo quando lavoro con l’argilla!

Tema dei lavori: l’Albero della vita, che vedevo davanti a noi in tutta la sua bellezza, il nostro Palazzo Gotico, foglie e, non poteva mancare… un insieme di pomodori, un gruppo di San Marzano! Le domande più frequenti: come conservare il dipinto, come preparare il colore, se potevano “annusare” il disegno 🙂 … e se stessi usando pomodoro piacentino!

Sinceramente è stata una bellissima giornata, che spero di poter ripetere portando altri colori della mia Piacenza, terra di valori in quel di Milano, ad Expo Milano 2015. Grazie a tutti per la cortesia e disponibilità, a presto!

L’artista Maurizia Gentili

IMG-20150619-WA0015 Maurizia Gentili